IMPARARE A CANTARE: L’ ESERCIZIO CHE CAMBIERA’ LA TUA VOCE

Un esercizio su tutti per imparare a cantare, riscaldare la voce e ottenere il massimo dalla propria voce... esiste?
 
Ogni voce è diversa, ma se dovessi consigliare un esercizio su tutti sarebbe il Bubbling. Questo esercizio dal nome sospetto permette di riscaldare la voce, sciogliere le tensioni e migliorare l'estensione vocale... non è poco vero? 😉
 
Come già sai gli esercizi che facciamo noi cantanti per riscaldare la voce sono spesso strani... per non dire imbarazzanti... e mi sento di avvertirti, questo non fa eccezione! Però merita, funziona ed è anche divertente e nel video ti spiego tutto, dalla A alla Z !

Cosa serve per fare il Bubbling?

Vediamo insieme cosa ci serve: una bottiglietta d’acqua riempita di acqua fino a metà e... una cannuccia! Va benissimo una normalissima cannuccia di quelle da supermercato, ce ne sono di diversi tipi in commercio e vanno tutte bene.

Imparare a cantare con il Bubbling... ma come si fa?

L’esercizio consiste nel fare delle sirene (esercizio principe per imparare a cantare), quindi un suono continuativo dal basso verso l’alto e poi dall’alto verso il basso, facendo “le bolle”...una cosa che hai già fatto sicuramente quando eri piccolo... ma ora si tratta di fare attenzione ad alcune cose...

  • Innanzitutto usa la respirazione diaframmatica che già dovresti saper usare per  cantare (... dubbi sulla respirazione diaframmatica? Puoi cominciare dando un'occhiata al mio video 12 Modi per Sentire il Diaframma e scaricando Respirazione & Relax per Cantanti)

  • Emetti la lettera “u” facendo le classiche sirene 

  • Cerca di mantenere una quantità costante di bolle, questo indicherà che stai utilizzando l’aria in modo costante e senza forzature o cambiamenti improvvisi
Puoi partire da una nota bassa e comoda tenendola fissa e salire di poco, poi rifarlo ripartendo sempre dalla stessa nota bassa ma salendo un po’ di più... e così via fino a raggiungere le note più alte... 
 

Come rendere l'esercizio più facile o più difficile 

Vuoi rendere l’esercizio più facile? Tieni la cannuccia appena dentro l’acqua, in questo modo si creerà meno resistenza.
Se invece vuoi rendere l’esercizio un po’ più impegnativo immergi
la cannuccia quasi fino in fondo, sentirai la differenza!
Generalmente una via di mezzo andrà comunque bene, l’importante è tenere ferma la cannuccia durante l’esercizio.
 

Quale Cannuccia usare?

Oltre alle classiche da supermercato, ci sono quelle di carta, che non contengono sostanze tossiche come spesso succede per gli oggetti in plastica... e ce ne sono per tutti i gusti 😉
 
Poi volendo andare sul "professional", le migliori sono quelle fatte apposta per questo tipo di esercizio.... ebbene sì, esistono, hanno un diametro più grande, sono in silicone e  si ha una percezione decisamente migliore del suono durante l’esercizio. 
 
La mia si chiama LAXVOX, può essere acquistata direttamente su internet con una spesa sotto i 20 euro.
 
Questo esercizio, per quanto strano possa sembrare, viene utilizzato anche come terapia vocale da alcuni logopedisti e consigliato da diversi foniatri, inoltre è anche poco rumoroso quindi con un minimo di equipaggiamento si può fare ovunque 🙂
 
Se vuoi fare un po' di pratica su un arpeggio semplice ma efficace, puoi scaricare qui sotto le basi di alcuni dei miei esercizi che andranno benissimo per allenarti fin da subito!
 
Buon divertimento e... Buone bolle!! 😉

 

firmalittle-150x50

ARPEGGI SEMPLICI

Inserisci i tuoi dati qui sotto per Scaricare Gratis gli Esercizi!

•  Esercizi in mp3 versione maschile e versione femminile
•  Aggiornamenti e Consigli sul Canto via mail!

contentsup-pettoex-300x300

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *