ABBASSAMENTO DI VOCE… PERCHE’?

L'abbassamento di voce è un sintomo abbastanza comune... tra cantanti e non, insomma alzi la mano chi almeno una volta nella vita non ne ha sperimentato uno!
 
Si tratta di una alterazione della nostra normale capacità di produrre dei suoni...in poche parole la nostra voce non è più la stessa!
 
Questa alterazione può andare dalla raucedine, tutti quei casi in cui la voce è poco limpida, sporca, dove sento il bisogno di schiarirmi la voce in continuazione insomma, fino all’ afonia e ad una completa perdita della voce.
In questo video parleremo delle cause più comuni di un abbassamento di voce e delle cose che un cantante deve tenere d'occhio!
Le cause di un abbassamento di voce in effetti potrebbero essere le più diverse, le più classiche sono quelle legate ad un raffreddore, un’influenza, o infiammazioni delle vie aree, in questi casi abbiamo anche altri sintomi oltre all’abbassamento della voce e il medico di base è la persona giusta per toglierci dai guai!
 
Nello specifico, però, il dottore “giusto” per ciò che riguarda la voce è il foniatra ed è il primo da consultare in caso di problemi vocali, specie se persistenti. Per chi canta poi la visita dal foniatra è un passaggio “di rito” per conoscere meglio la propria situazione vocale e il proprio strumento da un punto di vista fisico.
 
Ma molto molto frequentemente un abbassamento di voce può essere causato o comunque favorito da un uso inconsapevolmente scorretto della voce e da azioni e abitudini che vanno vocalmente a nostro “sfavore”...
 
Ecco un esempio: quando si urla in modo incontrollato per un certo periodo di tempo, quindi se siamo arrabbiati e facciamo una sfuriata perdendo il controllo di noi e ovviamente della nostra voce...oppure quando ad un concerto cantiamo a tutto volume tutte le canzoni e poi il giorno dopo siamo senza un filo voce! 
 
Inoltre gli abbassamenti di voce sono ricorrenti tra le persone che lavorano molto a contatto col pubblico e usano molto la voce, spesso in ambienti rumorosi che le costringe ad alzare il tono o ad urlare, vedi insegnanti di classi di bambini o anche le cassiere del supermercato...
 
E poi, naturalmente, gli “autogol” nel campo degli abbassamenti di voce sono il fumo e l’alchol, che vanno a irritare la gola e ad alterare le normali funzioni delle corde vocali, come molti di noi cantanti ormai sanno per esperienza...
 
Per chi canta per lavoro chiedendo quindi grandi prestazioni “atletiche" al proprio strumento, ci puo’ stare anche un affaticamento, una perdita di tono delle corde vocali...oltre ai rimedi che un buon foniatra vi potrà prescrivere,un po’ di “Vocal Rest”, ossia di riposo vocale, sarà molto apprezzato dalla voce...
 
Inoltre ci sono prodotti naturali che possono aiutare il recupero vocale ed essere validi alleati anche nelle situazioni che nascono da ansia e stress: puoi trovare molte informazioni su questo in un altro dei miei post "Stop all'Ansia da Palco e Rimedi Naturali per Cantanti"... dagli un'occhiata 😉
 
Da tenere d'occhio anche il reflusso gastro esofageo, un problema comune con cui molti cantanti si trovano a fare i conti... e qui l' alimentazione è molto importante: cibi piccanti, latticini e caffè sono nella lista dei cibi da eliminare... tanto per cominciare 🙁
 
Insomma le cause possono essere diverse, dipende dal caso naturalmente,  la voce è uno strumento sensibile e a volte bisogna concederle anche il tempo di recuperare... bisogna averne cura!
 
firmalittle-150x50

4 commenti su “ABBASSAMENTO DI VOCE… PERCHE’?

  1. Concordo sul riposo assoluto delle corde vocali in caso di afonia, è uno dei pochi modi efficaci per recuperare la voce nel giro di pochi giorni oltre naturalmente aiutarsi con rimedi erborisitici adatti ( io faccio regolarmente uso di Erisimio) Complimenti per il tuo sito e la tua bravura Valy 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *